closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 04.03.2021

Il virus corre, 20.884 i nuovi casi ieri su 358.884 test, il tasso di positività sale al 5,9% e crescono anche i ricoveri. L’Italia va verso nuove restrizioni: atteso il cambio di colore per Lombardia, Emilia-Romagna e Campania. Mentre la scuola si avvia alla più grande chiusura da marzo 2020. Draghi a von der Leyen: «Accelerare sui vaccini»

SCUOLA

La più grande chiusura della scuola da marzo 2020

Roberto Ciccarelli

Da lunedì sei milioni di studenti saranno in didattica a distanza. Tre studenti su quattro seguiranno le lezioni dai computer a casa. I Cinque Stelle criticano il premier Draghi: «Chiudono le classi, restano aperti altri spazi di socializzazione. Un paradosso»

Economia

Giorgetti apre ai «contoterzisti»

Massimo Franchi

Seconda riunione al Mise. Confermato che fino all'autunno non è possibile la produzione autarchica: via libera agli intermediari di Zaia e allo Sputnik? Oggi incontro con Breton

La Commissione Ue: «Il patto di stabilità sarà sospeso anche nel 2022»

Roberto Ciccarelli

Bruxelles mette in guardia dal ritiro prematuro del sostegno pubblico "che dovrebbe essere mantenuto quest'anno e il prossimo". E si punta alle politiche attive del lavoro e alle teorie neoliberali transizionali del mercato del lavoro. Riforme sociali e del Welfare non sono la priorità

Proporzionale addio, il progetto c’è

Andrea Fabozzi

Il segretario Pd smentisce un patto con Salvini. Ma il disegno di legge Brescia è finito travolto dalla nuova maggioranza. L'ipotesi di un premio che sia compatibile con l'incostituzionalità del precedente Porcellum

Europa

I servizi tedeschi: l’Afd è pericoloso, va sorvegliato

Sebastiano Canetta

Per il controspionaggio è un soggetto politico di estrema destra pericoloso per la convivenza democratica, d’ora in poi l’Ufficio per la protezione della Costituzione ha il permesso di scandagliare con i mezzi tipici degli 007 mail private, documenti interni e telefonate personali di dirigenti e iscritti

Internazionale

I massacri in Tigray oggi sul tavolo delle Nazioni unite

Fabrizio Floris

Sul premier etiope Abiy Ahmed la pressione del Dipartimento di Stato Usa e del Consiglio di Sicurezza: la situazione umanitaria è disastrosa ed emergono nuovi rapporti su stragi commesse nella regione lo scorso novembre. Unica buona notizia: la liberazione dei reporter arrestati con l'accusa di sostegno al Tplf

Cultura

Engels, inchiesta sociologica sullo sfruttamento

Donatello Santarone

«La situazione della classe operaia in Inghilterra», edito da Feltrinelli. Pubblicato a Lipsia nell’estate del 1845, ritorna in libreria nella storica traduzione di Raniero Panzieri. Vedere i lavoratori nelle loro case e parlare con loro non sarebbe stato possibile senza la mediazione della sua compagna, l’attivista operaia irlandese Mary Burns e di sua sorella Lizzie. Il volume ha avuto il merito di scoperchiare il manto di ipocrisie e bugie con cui i primi capitani d’industria occultavano le sofferenze patite da milioni di uomini e donne

Il primo «blurb»? Fu quello di Walt Whitman

Maria Teresa Carbone

Le fascette sui libri servono per il famoso strillo, quello che avvicina ipotetici lettori. Uno scrittore come Viet Thanh Nguyen dapprima ha tuonato contro di loro, poi si è ricreduto: non scompariranno così facilmente dalla scena editoriale

Gli invisibili di Ermal Meta

Stefano Crippa

Terza volta al festival per il cantante di origini albanesi. «Un milione di cose da dirti volte» fa parte di un album «Tribù Urbana», in uscita il 12 marzo

Fiamme e passioni per Coma_Cose

Cecilia Ermini

Il duo in gara sul palco dell'Ariston, parla del brano sanremese e del nuovo album: «Fare del crossover fra tradizione e modernità è stata sempre una necessità»

Commenti

La scuola contro le diseguaglianze

Alba Sasso

Era sempre in prima fila in battaglie belle e necessarie, penso alla lotta contro la dispersione scolastica attraverso la creazione di una «rete di scuole». Perché sapeva bene che non erano lotte che potevano fare le scuole singolarmente, ma che occorreva «lavorare insieme su compiti reali”»

Quale finanza per una vera transizione ecologica

Alessandra Messina

Non è più tempo dell’ambientalismo consolatorio, di ciò che Tonino Perna a fini anni ‘90 definiva come «deriva new age» del consumo responsabile, o del greenwashing di grandi o piccole corporation. Non è più tempo, perché non c’è più tempo

Rubriche

La minaccia cibernetica secondo i Servizi

Arturo Di Corinto

Pubblicato il rapporto annuale del Dis, Aise e Aisi. Gli attacchi informatici nel 2020 sono aumentati del 20%. Pubbliche amministrazioni, Banche, Tlc e Farmaceutica tra i settori più colpiti. Gli hacktivisti sono tra i maggiori responsabili degli incidenti scoperti

L'Ultima

La Comune di Albona

Marinella Salvi

Il 4 marzo del 1921, cento anni fa , i minatori di ogni nazionalità dell’Arsia, in Istria, occupano le miniere per autogestirle. Ovunque viene issata la bandiera rossa. Durerà poco, fino all’8 aprile

Pesticidi made in Italy

Giorgio Vincenzi

I paesi Ue continuano a produrre veleni per uso agricolo vietati in Europa per venderli ai paesi in via di sviluppo. Nel 2018 ottantamila tonnellate sono finite sul mercato (9.500 prodotte in Italia)

La strada che minaccia la Marsica

Dante Caserta

Chilometri di gallerie e viadotti da Roccaraso a Ortona, nel Parco nazionale dell’Abruzzo, un’area tra le più protette d’Europa per la presenza dell’orso marsicano. Venti associazioni si oppongono al progetto

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.