closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 04.01.2015

Campidoglio e Palazzo Chigi fanno a gara a chi fa la voce più grossa. E mentre il sindaco Marino parla di possibile licenziamento dei vigili assenti a Capodanno, Renzi accelera sulla riforma del pubblico impiego e prepara emendamenti punitivi per i «fannulloni»

Al governo è l’ora dei tosti

Andrea Colombo

la ministra Madia invia gli ispettori nella capitale, alla ricerca della punizione esemplare. Nella sua riforma già sono pronti due emendamenti per esetendere il jobs act al pubblico impiego. Il supercommissario Cantone bacchetta i caschi bianchi. Marchini: «Che errore, santificano quel furbone del sindaco

Politica

Quel regalone di Natale a Renzi

Daniela Preziosi

Assist a chi chiede licenziamenti facili per gli statali, saranno legge. Il vicesindaco Nieri (Sel): «Fannulloni? È vero il contrario. Ma c’è chi si presta all’accusa. Il bene comune sia sacro»

BRINDISI

Ispezione incompiuta, la Norman è incandescente

Gianluca Coviello

Identificata un’altra vittima. Ma è difficile al momento stabilire se nel traghetto andato a fuoco nei giorni scorsi ci sono altri morti: dentro la temperatura è ancora sui 180 gradi. Pm e vigili del fuoco tentano di entrare invano nella «pancia» della Norman

AFGHANISTAN

Così l’America ha perso la sua guerra più lunga

Giuliano Battiston

Nella provincia di Helmand, dove i Talebani, sconfitti gli «stranieri», seminano il terrore come e più di prima. E il potere resta in mani criminali. A Lashkargah mancano le scuole, gli ospedali, il lavoro, la sicurezza. Giustizia per i poveri neanche a parlarne

Ulrich Beck, dopo la fine del lavoro salariato

Roberto Ciccarelli

Al volgere del millennio, Beck avvertì come la precarietà, la sotto-occupazione e la disoccupazione erano ormai diventate parti della biografia normale di un essere umano nell'Occidente capitalistico, proprio come il matrimonio o il divorzio. Davanti a questa svolta epocale, né i neoliberisti, né i neo-keynesiani, hanno trovato il coraggio di riconoscere la realtà: il pieno impiego è una chimera

Sotto il segno di Caino

Luca Briasco

La saga dei Trask e degli Hamilton, nella "Valle dell'Eden", occupa nel canone del romanzo americano una posizione incerta. E questo la rende potente e singolare

I Mountain Men fuori dallo stereotipo

Caterina Ricciardi

Una storia di cacciatori di pelli; un’odissea iniziatica fluviale lungo il Missouri: così A.B. Guthrie Jr. riabilitava un secolo dopo, nel pieno della fioritura western, un genere letterario di frontiera