closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 02.06.2020

Sesto giorno consecutivo della rivolta contro le discriminazioni razziali negli Stati uniti. Trump accusa gli antifascisti, decretato il coprifuoco anche a New York. E a Minneapolis la polizia marcia  con i manifestanti

Internazionale

Trump dichiara gli antifascisti gruppo terrorista

Marina Catucci

Attivisti divisi tra ironia e preoccupazione dopo le esternazioni della Casa bianca. Le voci dei manifestanti e degli avvocati che li difendono pro bono: «Così il presidente legittima la repressione del dissenso che si distacca dalla retorica dei suprematisti bianchi»

Editoriale

La civiltà del ginocchio sul collo

Alessandro Portelli

In strada non sono scesi solo gli afroamericani, ma anche tanti di quelli - bianchi e latini, uomini e donne - che sempre più si sentono sul collo il ginocchio mortale della disuguaglianza crescente, della precarietà della sussistenza, della perdita dei diritti, dello svuotamento della democrazia. Come il drago, il rettile, la selvaggina nelle icone, questi esseri umani non hanno diritto di parola nell’agiografia vittoriosa del potere

Qualcosa è cambiato, se anche Michael Jordan dice di averne abbastanza

Nicola Sellitti

L’ex campione Nba finora era stato zitto con la scusa che anche i repubblicani comprano le (sue) scarpe. Ora si dice «furioso» come i suoi colleghi più impegnati. E la sua indignazione fa il paio con quella di un'altra leggenda del basket Usa, Kareem-Abdul Jabbar. Intanto anche Lewis Hamilton denuncia il razzismo in F.1, ma è una voce isolata

Christo, l’ultimo guerriero della bellezza

Arianna Di Genova

Nella sua casa di New York, è morto a 84 anni l'artista di origini bulgare che, insieme alla moglie Jeanne Claude, aveva impacchettato il mondo e camminato sulle acque. In Italia, nel 2016, aveva montato sul lago d'Iseo una pedana galleggiante dove ha passeggiato un milione di persone in due settimane: questa, infatti, la durata massima di ogni sua impresa titanica

I gnaoua e quella nostalgia per l’Africa nera

Marcello Lorrai

Suonano ai matrimoni, feste e in gruppi world music. Esce ora una preziosa raccolta a loro dedicata. A Bruxelles è presente una forte e radicata comunità, riunita sotto la sigla dell’associazione Muziekpublique

L'Ultima

Agroalimentare, logistica criminale

Marco Omizzolo

Frutta, verdura (e droga). I trasporti del Mos di Fondi nelle mani dell’agromafia. Che fa terra bruciata intorno all’amministratore giudiziario della società sequestrata al «boss» locale D’Alterio