closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 01.12.2019

In 40mila a Firenze, in 10mila a Napoli, in migliaia da Monfalcone a Rovigo a Ragusa, contro il populismo e le parole d’odio si scopre all’improvviso un’Italia che «non si Lega». Neanche ai partiti. Oggi la «nuotata» a Taranto, Milano e altre. Arriveranno a Roma

Zingaretti: «Siamo l’unica certezza contro la Lega»

Daniela Preziosi

Il segretario ai suoi non nasconde l'apprensione per il domani: «Siamo preoccupati perché dibattito interno ai 5 stelle rischia di farci mettere in una posizione di perenne fibrillazione. Non dobbiamo generare il "costo dell’incertezza" che ha caratterizzato il governo giallo verde»

Politica

Marcia indietro sull’autonomia differenziata, non sarà in legge di bilancio

Roberto Ciccarelli

La maggioranza cambia idea sull'iter parlamentare di una riforma controversa, al centro anche della contesa elettorale in Emilia Romagna. Il relatore del testo Dario Stefano (Pd): «Tutti i partiti della maggioranza si sono espressi sull’inopportunità di inserirla nella manovra». Il ministro degli Affari regionali Boccia (Pd) aveva annunciato l'intenzione di inserire la legge quadro nella legge di bilancio

CARCERE E PAROLE

Slam poetry sul populismo. Guerra di parole a San Vittore

Maria Cristina Fraddosio

Nell’istituto penitenziario milanese i detenuti sfidano gli studenti a colpi di rap sui casi di cronaca. Stefania, la detenuta vincitrice: «Sono stata condannata prima dai giornali e poi da un giudice. Quando uscirò non sarò quella che sono diventata ma quella che sono stata».

Reportage

I giorni del coyote a Tijuana

Andrea Cegna, Gianpaolo Contestabile

Nella città messicana c’è chi dorme negli "albergues" sognando di passare la frontiera con gli Usa e chi fa il percorso inverso in cerca di viagra e dentisti a basso costo. Mentre i "tijuanensi doc" provano a scavalcare le barriere invisibili del classismo

Commenti

Chi semina armi, raccoglie profughi

Alex Zanotelli

Le parole del papa risvegliano i laici dal «sonno della ragione» e i cristiani dal tradimento del Vangelo: ci siamo arresi alla necessità di una difesa atomica sotto l’egida Nato

Internazionale

Disgelo Doha-Riyadh, i petromonarchi si riconciliano

Michele Giorgio

Dopo due anni e mezzo di scontro Qatar e Arabia saudita si stanno riavvicinando, complice l'aggravarsi della crisi regionale che spinge i sei paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo a mettere da parte le divisioni e a ricercare una maggiore unità.

Cultura

Dentro i pozzi di Bitonto interrogati dalla scrittura

Mario Di Vito

Selene Pascarella nel suo libro per Alegre ci porta nella profonda Puglia degli anni Settanta, in un paese di quarantamila anime dove, tra i poverissimi, nel giro di nove mesi cinque bambini vengono ritrovati morti annegati nelle cisterne per l’acqua piovana

Visioni

Una storia famigliare e la fine del sogno italiano

Cristina Piccino

«Fuori tutto» di Gianluca Matarrese vince il primo premio nel concorso doc italiani del festival di Torino. Il benessere degli anni settanta, la crisi del nuovo millennio. Protagonisti i genitori e la sorella del regista travolti dal debito

L’ossessione nazista per l’arte

Arianna Di Genova

Su Sky arte, da lunedì 2 dicembre, una serie dedicata alle grandi razzie. Dai bottini di Adolf Hitler e Hermann Göring, alla mostra dei degenerati fino al caso Gurlitt

Due città, due vulcani, un giorno solo

Giuseppe Pucci

La Pompei romana e la Pompei dell’Egeo, seppellita 17 secoli prima ma scavata solo dal 1967: un confronto attraverso reperti e interpretazioni moderne

Landolfi, innocenti racconti di un linguaiolo

Tommaso Pincio

Maniacalmente dettagliati e nervosi, gli elzeviri dello scrittore toscano evidenziano la sua estraneità tanto al presente, che abitava con disagio, quanto al passato «impari a qualsiasi consolazione»: da Adelphi

SOS Venezia, dal Mose a San Moisè

Maichol Clemente

La chiesa in Calle XXII marzo, con il Crocifisso di Giuseppe Torretti, la Ca’ d’Oro, Sant’Andrea della Zirada con il Cristo deposto di Giusto Le Court: sono molti gli edifici che soffrono, oltre alla «mediatica» basilica di San Marco...

Fénéon, mescolanza ottica e bombe anarchiche

Federico De Melis

Teorico del neo-impressionismo, anima della «Revue Blanche» e della galleria Bernheim-Jeune, collezionista spirituale, anarchico in odore di zolfo, scrittore laconico e personaggio enigmatico. Una mostra egregia

Celati, lingue e paesaggi in movimento

Niccolò Scaffai

14 saggi di Gianni Celati sugli scrittori amati, da Hawthorne a Melville, da London a Joyce: Narrative in fuga, da Quodlibet, che gli dedica anche un (polifonico) nuovo numero di «Riga»