closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 01.12.2018

Brutte notizie su Pil e occupazione. L’Istat rileva la frenata (meno O,1%, non succedeva dal 2014). Calano consumi e investimenti, sale il rischio di recessione. Ma se Sparta piange Atene non ride: si ferma (- O,2%) anche la Germania. E la disoccupazione giovanile arriva al 32%

Gabrielli (Filcams Cgil): “Antifascismo e antirazzismo valori da praticare”

Riccardo Chiari

La riconfermata segretaria generale della categoria del commercio e dei servizi critica il governo sui temi sociali, dall'immigrazione all'attacco alla legge 194, e sul piano sindacale lancia due moniti: "E' necessario contrastare il dumping contrattuale. E il codice degli appalti va implementato, non certo ridotto".

Europa

Mélenchon alla conquista dei gilet gialli

Anna Maria Merlo

Ma la concorrenza è rude: oggi nuova manifestazione sui Champs Elysées, con la partecipazione di Marion Maréchal Le Pen contemporaneamente al leader della France Insoumise. Manifesta anche la Cgt, ma a République. Rivalità all'interno della France Insoumise.

Confessioni di cuori lacerati che decidono ogni destino

Gianfranco Capitta

Antonio Marras si mette a nudo in 14 azioni con immagini che affondano nelle tradizioni popolari. Uno spettacolo prodotto da Valeria Orani. In scena venti performer che indossano solo biancheria intima: sono i loro corpi a parlare

Taranta Power, 20 anni di battito del sud

Flaviano De Luca

Grande festa popolare in piazza Plebiscito il 1 dicembre a Napoli, si celebra l'anniversario del movimento con il suo più grande artefice: Eugenio Bennato

Commenti

Boss e colletti bianchi in terra emiliana

Enzo Ciconte

L’etica d’impresa non funziona come inibitore. L’apporto del mafioso, prima considerato un costo, come la corruzione di uomini politici e pubblici funzionari, adesso è diventato un investimento vero e proprio perché indirizzato a produrre utili ritenuti sicuri e sorprendenti

La terza via della sinistra tra i nazionalismi e le vecchie élite

Alfonso Gianni

Quale è la posta in gioco nelle elezioni europee? Se e che cosa una sinistra radicale è in grado di proporre? Esiste una concreta alternativa di pensiero e di azione allo scontro che si presenta come dominante fra le vecchie élite ordoliberiste della Ue e i nazionalismi rampanti, intrisi di neofascismo e razzismo?

Con il tuo corpo addosso

Alessandra Sini

Contact Improvisation, la sua storia in un convegno che per tre giorni occuperà il Macro Asilo, fra studiosi e momenti di esperienza da vivere

Free, il fascino della «cosa»

Guido Michelone

La riproposta in forma di libro, dopo circa mezzo secolo, di uno scritto di George Perec, è l’occasione per tornare a discutere di «new thing»