closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 01.11.2020

Il virus accelera, ieri oltre 31mila nuovi contagiati e 297 decessi. Il governo verso misure più estreme: oggi girandola di riunioni, domani il nuovo Dpcm. Previsti stop a spostamenti tra regioni, lockdown locali, zone rosse. Rimane ancora in bilico il nodo delle scuole

Le piazze di Firenze chiedono risposte che la politica non dà

Riccardo Chiari

Venti manifestazioni in sei giorni, e dopo il riot di venerdì nell'unica non autorizzata si danno chiavi di lettura spesso semplicistiche. Mentre il malessere cresce. Ieri in corteo la sinistra: "Una piazza che dà risposte politiche – osserva Dmitrji Palagi – denunciando problemi che c'erano già prima della pandemia e che ora si sono aggravati. Rendendo la realtà sempre più ingiusta”.

Gesuiti uccisi, la Corte suprema del Salvador salva i mandanti

Claudia Fanti

Con due voti a uno, i giudici hanno chiuso il procedimento contro i mandanti della strage del 1989 di cui il Tribunale di pace aveva disposto la riapertura. Accolto il ricorso della difesa dei militari, secondo cui si tratterebbe di «un fatto già giudicato»

Accordo di Abramo, i timori dei richiedenti asilo sudanesi

Michele Giorgio

Dopo la normalizzazione dei rapporti, Israele e Sudan discutono anche del rimpatrio di circa 6mila rifugiati sudanesi. Molti fra questi temono il ritorno in un paese sempre instabile e segnato da violenti conflitti interni

Cultura

John Freeman, solo riconquistando il linguaggio si può cambiare l’America

Guido Caldiron

Intervista al critico letterario e ex direttore di «Granta» autore del «Dizionario della dissoluzione» (Black Coffee), «un alfabeto della speranza, un invito all’azione e una riflessione sulla giustizia». Da «citizen» a «usurp» passando per «rage» e «hope» un vocabolario per leggere la sfida del 3 novembre

Commenti

Perché la rabbia dello Spettacolo non è lo spettacolo della rabbia

Daniele Vicari

Rispettando criteri sanitari non dobbiamo fermarci dinanzi alla pandemia, io ne sono convinto, né sul fronte della lotta per i diritti né sul fronte creativo, bisogna sperimentare, lottare, restare in contatto. Non fermarsi non vuol dire negare l'evidenza degli effetti di una pandemia che cambia le nostre abitudini, le nostre stesse aspettative di vita, vuol dire non soccombere e trovare vie nuove

L'Ultima

Il controllore lo stai indossando

Fabrizia Candido

Sensori, braccialetti, orologi: dispositivi a «nostro» servizio, in apparenza. In realtà ci monitorano e raccolgono dati utili alle imprese per ottimizzare produttività e flussi di lavoro

Ageev, monologhi narrati di un Io malato

Tommaso Pincio

Il testo arrivò nel 1934 via posta a una rivista parigina di esuli russi, firmato da un nome di comodo: da tempo introvabile, «Romanzo con cocaina», ritradotto da Gog

Paolo Uccello, fulmine a ciel sereno a Bologna

Andrea Bacchi

Nel 1980 riconobbe quale opera del vertiginoso prospettico toscano l’affresco (mutilo) con la "Natività" in San Martino Maggiore: una scoperta spartiacque. Allievo a largo spettro di Roberto Longhi, Volpe rovesciò in questo modo le posizioni del maestro sia sul «curriculo» di Paolo di Dono sia sul ruolo storico del Quattrocento felsìneo

Verso il culmine paradisiaco della parola

Alberto Fraccacreta

Dalle stilizzazioni ermetico-simboliste al teologico Viaggio di Simone Martini: l’evoluzione del pensiero in versi di Mario Luzi in una monografia di Daniele Piccini per la Salerno Editrice