closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 01.11.2014

Tutti assolti. Per la morte di Stefano Cucchi, deceduto dopo un pestaggio nel reparto detenuti dell’ospedale Pertini di Roma, nemmeno un supplemento d’indagine. È la clamorosa decisione della Corte di appello che annulla la sentenza di primo grado e scagiona medici e polizia penitenziaria. I familiari: «L’hanno ucciso per la terza volta»

Italia

Cucchi, tutti assolti «Allora Stefano è vivo?»

Eleonora Martini

Cinque anni dopo, sentenza choc per la morte del giovane detenuto. Cancellata la sentenza di primo grado che condannò sei medici del Pertini di Roma. Non accolta la richiesta di rinviare gli atti in procura. Anselmo: «Andremo in Cassazione»

CUCCHI, INGIUSTIZIA E' FATTA

Cucchi, ingiustizia è fatta

Patrizio Gonnella

In mancanza del delitto di tortura le imputazioni nei confronti di poliziotti e medici non possono che essere per reati ben meno gravi per i quali i tempi di prescrizione sono molto più brevi. Ora il processo rischia la mannaia dell’estinzione

Politica

Renzi rottama Mare nostrum

Carlo Lania

Alfano annuncia l’inizio della nuova missione Triton. «L’Europa scende in mare», dice trionfante il ministro. Per i migranti aumentano i rischi di naufragio, ma il governo risparmierà qualche milione di euro

L'EUROPA E I MIGRANTI

Triton, indifferenza e repressione

Anna Maria Merlo

Assieme alla nuova Commissione e al responsabile greco per l'immigrazione, parte l'operazione Triton. Pochi soldi e salvataggi in secondo piano, mentre la "priorità" è il controllo e il blocco degli arrivi nel Mediterraneo. Italia sotto accusa per Mare nostrum e per il non rispetto del Regolamento di Dublino. Sempre più critiche a Schengen. Cameron vuole limitare l'immigrazione dei cittadini comunitari. Tensione a Calais

Le associazioni: «Grave errore fermare Mare Nostrum»

Mario Pierro

Amnesty International,Asgi e Medici Senza Frontiere, e poi Caritas, Comunità di Sant'Egidio, Save The Children Italia, Arci, oltre a Cgil e Uil, Acli e le Chiese Evangeliche. Tutti chiedono al governo Renzi di ripensare l'operazione di salvataggio in mare dei migranti

Politica

Stragi, le rumorose conferme di Napolitano

A. Fab.

Le risposte del presidente alle domande dei pm palermitani saliti al Quirinale : nel '93 le bombe di Cosa nostra furono percepite come un possibile aut-aut allo stato. Ma dal Colle nessun elemento in più sulle paure di D'Ambrosio e qualche risposta secca a magistrati e avvocati: rileggetevi gli atti parlamentari. Vogliamo fare un talk-show?

Economia

Non si uccide così neanche Mps

Riccardo Chiari

Gli effetti collaterali dello stress test negativo per 2,1 miliardi affossano le azioni della banca, bruciando 3 miliardi di capitale. Nonostante il fallimento della strategia "mercatista", Profumo tira dritto e ipotizza la fine dell'autonomia del Monte. Mentre Rossi e Valentini chiedono l'aiuto statale, e Mussari & c.sono condannati per Alexandria.

STATO PALESTINESE

Stato palestinese, la lungimiranza svedese

Moni Ovadia

Per il ministro degli esteri israeliano, il razzista Lieberman, la scelta di Stoccolma potrebbe danneggiare il processo di pace. Ma l’alleanza di Netanyahu con l’estrema destra ultraortodossa e con i coloni oltranzisti, mina alla radice la democrazia

Cultura

Expo 2015, i dannati dell’evento

Roberto Ciccarelli

L’Expo 2015 è un laboratorio nel quale sono sperimentate le forme di precarietà prevista dal Jobs Act. Mentre l’uso del lavoro gratuito viene spacciato come un’occasione da sfruttare per arricchire il proprio «curriculum vitae»

Cannibali per amore

Giulia D'Agnolo Vallan

La prima volta da romanziere di David Cronenberg: «Divorati», edito da Bompiani, porta fra le pagine tutte le ossessioni del filmmaker, in una parabola dell'atto estremo del consumismo

L’architettura si reinventa

Luca Guido

«Beyond Environment» è il titolo della mostra curata da Emanuele Piccardo e Amit Wolf al Los Angeles Contemporary Exhibitions. Al centro, il rapporto tra arte e sperimentazione architettonica durante gli anni ’60, il focus è su Gianni Pettena

Il mistero di Kaguya

Arianna Di Genova

«La storia della principessa splendente», il film del grande maestro dell'animazione giapponese Isao Takahata, compagno di strada di Miyazaki nello Studio Ghibli, arriva nei cinema italiani dal 3 al 5 novembre

Nell’arena della gitana

Gianni Manzella

Al teatro Brancaccio, fino a domenica, l'interpretazione della Carmen secondo la coreografa e danzatrice Dada Masilo

Perversioni di famiglia

Gianfranco Capitta

Il regista Francesco Saponaro tributa un omaggio a Eduardo De Filippo, mixando tre suoi testi. Al teatro Vascello per le Vie dei Festival

Con le parole della scrittrice

Gianni Manzella

L'ampio progetto teatrale Focus Jelinek, un viaggio avventuroso intorno all'autrice austriaca in varie città emiliane e romagnole

Nicolas Ghesquière e l’etica del lavoro

Michele Ciavarella

Ogni tanto capita che i designer di moda abbiamo bisogno di un attimo di riflessione e si fermano a pensare al significato del proprio mesiere. Volendo dimenticare che fanno parte di un ingranaggio talmente grande e difficile da fermare, alcuni fanno grandi rinunce

Roma in short

Giovanna Branca

La nuova edizione di Arcipelago Festival, dal 7 all'11 novembre. Molte novità, nonostante i tagli di budget, e i corti inediti di Robert Altman

Commenti

Renzismo? Sarebbe meglio parlare di cosa vogliamo noi

Aldo Carra

La redistribuzione di sinistra in quattro punti. Per un lavoro di cittadinanza attiva come sostegno ai redditi minimi. Nell’80 la fascia a basso reddito era tassata del 10%, la più alta del 75%. Oggi sono al 23% e al 41%. Ma la leva fiscale da sola non è sufficiente per ridurre il divario sociale e cambiare la mappa del lavoro

Una partita a scacchi con l’alieno

Federico Ercole

A ripristinare 35 anni dopo l’angoscia e la suspense del film di Ridley Scott, ci pensa questo videogioco ideato come un omaggio al celebre fanta horror americano

Drew Karpyshin, tutto mouse e calamaio

Francesco Mazzetta

Incontro con uno dei più conosciuti autori della casa di videogiochi Bioware. Ora ha scritto un romanzo: «Lavorare su una storia virtuale significa concentrarsi sull’azione. Un romanzo ti permette di dare profondità ai personaggi»

Tacchi a spillo ipercinetici

Federico Ercole

L'affascinante strega in chiave manga dal look molto Audrey Hepburn, sfida angeli e demoni esplorando gli abissi

L’universo di Tolkien fatto a pixel

Federico Ercole

È la sorpresa dell’anno «L’ombra di Mordor», un videogioco ispirato alla celebre saga opera dell'estro letterario di Christian Cantamessa e del gruppo Monolith

Il male dentro, video trappola d’autore

Federico Ercole

Halloween da spendersi magari davanti alla nuova ’follia’ di Shinji Mikami, il creatore della saga «Resident Evil», curatissima operazione che prende le mosse da un ospedale psichiatrico

Pierre Colibeuf, l’arte del simulacro

Bruno Di Marino

I suoi film sono piuttosto simulacri, vale a dire che essi materializzano, in una fiction, la relazione con un’opera o con un universo mentale

Manifatture a nordest

Ann Franz

L’obiettivo è quello di studiare un nuovo modello o possibili scenari di riconfigurazione per il manifatturiero dei territori di Udine e Pordenone prendendo a confronto realtà con caratteristiche analoghe da cui trarre spunto, come il Wisconsin nordorientale

La grotta eleusina di Cinema e donne

Silvana Silvestri

Il pensiero e l’azione, la sperimentazione, il corpo e lo sguardo attraverso i film di Margarethe von Trotta, Lorenza Mazzetti, Marguerite Duras e le altre

Roma, la giusta causa del jazz set

Federica Tazza

I musicisti dell’area capitolina, da Ada Montellanico a Javier Girotto, si sono incontrati lo scorso settembre per suonare e fare un punto sullo stato dell’arte lamentando mancanza di spazi e strutture e la latitanza delle istituzioni

Roma jazz

Luigi Onori

Una «Festa» con poco da festeggiare. Tra concerti, dibattiti e confronti