closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 01.09.2015

Ieri altre 37 vittime sulle coste libiche. E L’Ue, tra chi vuole chiudere le frontiere e chi invece chiede di dividere equamente i profughi, convoca un vertice straordinario sull’immigrazione ma senza sapere cosa fare. Tranne preparare un nuovo giro di vite sui migranti economici. Ventimila anti-razzisti in piazza a Vienna

Europa

L’Ue cerca una soluzione comune

Anna Maria Merlo

Divisa tra chi vuole le frontiere e chi cerca di distribuire equamente i profughi, Bruxelles indice un vertice straordinario sull’immigrazione. Con un nuovo giro di vite sui migranti economici

Europa

«Germany yes», si parte

Massimo Congiu

Qualcosa si muove nella stazione Keleti, tra speranze e caos. Tra i profughi in attesa la notizia del via libera si è diffusa in un attimo, ressa davanti alle biglietterie internazionali. Ma sulla «flessibilità» annunciata da Berlino nei confronti dei siriani «illegali» il governo ungherese chiede chiarimenti: «Così si generano false aspettative»

Politica

Riforme, il metodo Grasso

Andrea Fabozzi

Avvertimenti continui del governo al presidente. Che ha già spiegato: l’articolo 2 si voterà. Impossibile evitare una conta in aula sulla composizione della camera alta. Il precedente Boldrini

Gabrielli mette in riga Marino

red. pol.

Il super prefetto della Capitale non gradisce le super ferie del primo cittadini: lo sto sentendo tra un'immersione e l'altra. Poi chiarisce: lui è il sindaco, ma io posso ancora sciogliere il comune

Lavoro

Via alla “Rete” contro il caporalato

Gianmario Leone

Da oggi si potranno iscrivere le imprese «virtuose»: dovranno essere in regola con i contratti e i contributi. Il governo, con l’Inps, i sindacati e le imprese, annuncia un piano entro dieci giorni. Controlli a tappeto nel tarantino: i braccianti in nero «concentrati» nei pullman di notte

GRECIA

Con Syriza «solo avanti»

Teodoro Andreadis Synghellakis

Per l’ex premier la sinistra al governo è una fortezza da difendere. E nel memorandum, dice, «c’è lo spazio anche per proporre misure alternative»

UCRAINA

I neonazi contro Poroshenko

Simone Pieranni

«Il conto» dei gruppi paramilitari di Kiev: proteste e scontri fuori dalla Rada contro la legge che amplia l’autonomia del Donbass

Cultura

La scomparsa di Oliver Sacks

Gianluca Consoli

La scomparsa del neurologo e scrittore. I casi clinici sono stati il bacino dal quale ha attinto per libri di successo su alcune patologie del cervello

L’innovazione messa al mercato

Massimo Citarella

Ci sono alcune parole magiche nella contemporaneità. Start up è una di queste. Indica piccole imprese high-tech spacciate come soluzione alla disoccupazione di massa, Una inchiesta le vede in lenta crescita anche in Italia

Visioni

L’avventura di «Othello», una visionaria ossessione

Giuliana Muscio

In attesa dell’apertura ufficiale, il 2 settembre, affidata a «Everest», la Mostra preinaugura stasera sotto il segno di Orson Welles. Un doppio programma con la versione restaurata e inedita del film che il regista ha realizzato sfidando le produzioni, e con «Il Mercante di Venezia», e la partitura originale di Lavagnino

Wes Craven in Italia

Giona A. Nazzaro

Dall’imbarazzo con stroncatura ai riconoscimenti, le peripezie del regista con la critica nostrana

L'Ultima

In fuga dal marabout

Elisa Pelizzari

Tra i migranti che raggiungono le nostre coste resta impressionante il numero di minori non accompagnati provenienti dall’Africa sub-sahariana. Che scappano spesso dalla durezza di un sistema educativo basato sulla sofferenza e sulla lontananza da casa. Il caso dei dogon, in Mali