closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 01.05.2018

Dopo il no in tv di Renzi al M5S, alla direzione Pd di giovedì si annuncia la resa dei conti. Martina: «Impossibile guidare un partito in queste condizioni». Franceschini: «Chiarimento». Il leghista Fedriga trionfa in Friuli e Di Maio chiede elezioni a giugno, ma ormai è tardi

Di Maio a Salvini: torniamo alle urne

Andrea Colombo

Il leader 5S al leghista: chiediamo il voto a giugno. Ma elezioni prima dell’autunno sono ormai escluse. Attesa per domani o giovedì la mossa del Quirinale. Mattarella pensa a proporre un governo fino al 2019. Ma aspetta la risposta della Lega

Lavoro

Il Primo Maggio è il giorno dell’orgoglio dei riders

Giorgio Tabani, Emiliano Sinopoli

A Milano, a Bologna e in altre città manifestano i ciclofattorini delle piattaforme digitali. Per uno status da lavoratori, salario minimo, indennità, privacy e assicurazione. "Scenderemo in piazza per tutti coloro che non hanno voce, non possono scioperare o saranno costretti a lavorare, sottoposti a una forma di ricatto"

Gb, la ministra cade sui Windrush

Leonardo Clausi

Amber Rudd lascia gli Interni dopo lo scandalo sulle quote di immigrati da espellere. A farne le spese i caraibici arrivati tra il 1948 e gli anni Settanta privati all'improvviso di tutti i diritti. May prende le distanze

Internazionale

Netanyahu: Tehran mente, punta all’atomica

Michele Giorgio

Israele, ha spiegato il premier, è entrato in possesso di file segreti che dimostrano l'esistenza di un programma nucleare militare in Iran. Trump: ho sempre avuto ragione. La guerra si avvicina. Domenica notte attacco contro basi siriane a Hama e Aleppo attribuito a Israele

Lo Stato islamico fa strage a Kabul. Obiettivo, i giornalisti

Giuliano Battiston

Doppio attentato kamikaze nel quartiere di Shash Darak: 26 morti e almeno 45 feriti. Tra loro 9 reporter afghani, colpiti deliberatamente con la seconda esplosione. I Talebani intanto hanno lanciato la tradizionale «campagna di primavera»

Reportage

La Via Crucis a Tijuana

Luca Celada

La «caravana» dei profughi è giunta al confine con gli Usa con la speranza di poterlo superare. Ma nella retorica populista di Trump i migranti sono diventati la minaccia «numero uno»

Cultura

Patricia Ratto, nella placenta metallica

Francesca Lazzarato

«Trasfondo», della scrittrice argentina, ospite a Perugia nell’ambito di «Encuentro». La storia vera dell’Ara San Luis, piccolo sottomarino che per 39 giorni pattugliò l’oceano, cercando di sfuggire alla flotta inglese e tentando invano di contrastarla

Visioni

Lena Waithe, una voce militante nella cultura pop

Luca Celada

Parla la sceneggiatrice e attrice, prima donna nera a vincere un Emmy per lo script di una commedia. Creatrice della serie «The Chi», attivista queer, nel coro di autori black emergenti si distingue per originalità

L’odiosa e sotterranea restaurazione antifemmina

Mariangela Mianiti

Negli ultimi mesi, più le donne denunciavano molestie e prevaricazioni passate e presenti, più andava crescendo da più fronti e nei loro confronti un attacco deliberato e reazionario

I tre errori dell’ex segretario

Giandomenico Crapis

L’ex sindaco, nonostante alcune dichiarazioni e promesse, non dà nessun segno di ripensamento di strategie e comportamenti pur dimostratisi fallimentari

Commenti

Le due Italie nel Mercato comune

Valentino Parlato

In questo saggio del 1959 la critica alla struttura monopolistica del Mec come fattore di aggravamento degli squilibri italiani. Con il Mec il rischio non esiste per questo o quel determinato settore produttivo ma per tutta l’economia

Un uomo di parte ma sopra le parti

Mons. Matteo Zuppi

Da un incontro per la pace in Africa agli interrogativi più profondi sulla sofferenza. L’interesse per l’uomo e non solo per l’umanità