closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 19.06.2018

Salvini alza il tiro e dopo i migranti mette nel mirino i Rom: «Farò un censimento». Poi fa mezza marcia indietro quando Di Maio gli ricorda che è incostituzionale. Ma il razzismo paga e la Lega supera i 5Stelle nei sondaggi. Il presidente Fico contro Orbán

Politica

Razzista all’interno: «Censimento dei Rom, anzi ricognizione»

Andrea Fabozzi

Salvini rilancia l'iniziativa di Maroni di dieci anni fa, che fu fermata dalla giustizia italiana e dal parlamento europeo. «Purtroppo i Rom italiani ce li dobbiamo tenere», dice, poi in serata spiega che non voleva proporre schedature. Solo allora i 5 Stelle prendono appena un po' le distanze: «Pensiamo agli italiani». Dura condanna della comunità ebraica.

Europa

Migranti, Merkel ottiene una tregua a tempo

Sebastiano Canetta

Ultimatum della Csu, la cancelliera strappa ancora qualche giorno per elaborare l’annunciata «soluzione europea», ma se il summit Ue fallisse appoggerà il giro di vite voluto dal falco Seehofer. Che accetta (per ora) di rinviare il blocco dei confini

Europa

Atene e Skopje firmano, i nazionalisti insorgono

Teodoro Andreadis Synghellakis, Fabio Veronica Forcella

Firmato l'accordo: l'ex repubblica jugoslava battezzata "Macedonia del Nord". Ma non mancano i contrari: è scontro tra il presidente macedone Ivanov e il premier Zaev, mentre in Grecia è la destra di Nuova Democrazia ad alzare i toni

Vince Duque, governa Uribe. Por ahora

Claudia Fanti

Alle presidenziali di domenica eletto Iván Duque, l'ombra dell'ex presidente. Buono il risultato di Gustavo Pedro, il candidato della sinistra, ma ora il futuro del paese sarà segnato da una ulteriore spinta verso la realizzazione degli obiettivi Usa

In marcia per sfidare la guerra, una speranza per l’Afghanistan

Giuliano Battiston

Dopo un viaggio di 700 km a piedi attraverso le province più difficili del paese, i «marciatori per la pace» sono giunti a Kabul a ridosso dell'inedita tregua di tre giorni tra il governo e i Talebani. La fine del conflitto resta lontana, ma all'orizzonte qualcosa si muove

Cultura

L’arte è un giardino della convivenza

Arianna Di Genova

La Biennale nomade europea invade Palermo, tra palazzi storici, chiese, archivi e oratori. Una grande festa anche per gli abitanti con le performance degli artisti per le strade della città

Il jazz arriva d’estate

Redazione

Presentata la stagione estiva alla Casa del jazz capitolina che ospita festival, progetti e novità assolute. Apertura il 1 luglio con Enrico Rava e Danilo Rea 2, il 2 Graham Nasha Arrivano anche Tony Allen (13), Avion Travel (20), De Dee Bridgewate (24)

Giovedì a Milano, le donne raccontano le nuove maternità

***

Un incontro pubblico per abbattere l’assunto ideologico che rifiuta di considerare la procreazione e la genitorialità come due momenti separati e scindibili nella biografia di ogni persona. Un'imposizione che ha portato a cancellare qualsiasi storia che smentisse questa visione

Rubriche

Circuito di morte nel «Mediterraneo allargato»

Manlio Dinucci

È stata fondamentalmente la strategia Usa/Nato a provocare «l’arco di instabilità» con le due guerre contro l’Iraq, le altre due guerre che hanno demolito gli Stati jugoslavo e libico, e quella per demolire lo Stato siriano

Ministro, vabbè ma lasci stare il papà

Alberto Leiss

Salvini non perde occasione di propagandare la sua concezione dell’antico motto “Dio, patria, famiglia”, brandendo il vangelo e il rosario, apprezzando le parole del Papa solo quando gli fa comodo