closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Editoria, quella indispensabile biodiversità

MERCATO DEI LIBRI. Alla conclusione della milanese Tempo di Libri e del Salone del Libro di Torino, alcune riflessioni a margine di editoria indipendente, dati e contraddizioni

Hanno appena chiuso i battenti a Milano l’esordiente Tempo di Libri (70mila visitatori malgrado la coincidenza con il ponte del 25 aprile), e la trentesima edizione del Salone di Torino (126mila biglietti venduti nel 2016 e quest'anno 38mila in più). Ma perché due fiere dell’editoria, in un Paese dove i non-lettori, cioè quelli che non leggono neanche un libro l’anno, secondo l’Associazione Italiana Editori sfiorano il 60% (il doppio che in Francia, per non parlare della Cina dove secondo il rapporto Nielsen la crescita è +30%) e dove il mercato librario è cronicamente in crisi? In effetti, dopo anni di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.