closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Editoria al Fondo, giovedì conferenza stampa alla Camera

Ri-Mediamo. La rubrica settimanale di Vincenzo Vita stavolta è dedicata alle difficoltà dell'editoria. Il finanziamento pubblico è ormai ridotto a 40 milioni. Ma se le risorse sono poche si possono distribuire meglio

Giovedì mattina alla Camera dei deputati si terrà una conferenza stampa sulla crisi (finale?) dell’editoria promossa unitariamente da: Alleanza delle cooperative italiane della comunicazione, Federazione della stampa, Federazione settimanali cattolici, Federazione dei liberi editori, Associazione stampa online, Unione stampa periodica, Cgil, Articolo 21 e Mediacoop. Vuole essere un appello al Governo e al Parlamento per salvare il pluralismo dell’informazione nazionale e locale. Mentre, infatti, si ipotizzano Stati generali del settore, riforme più o meno organiche, quaranta testate del mondo cooperativo e non profit hanno già chiuso i battenti e altri mille professionisti hanno perso il posto di lavoro. Innumerevoli volte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.