closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Edith Wharton, una maniglia per aprire la porta dei pregiudizi

Scrittrici americane. Tre short stories le cui protagoniste si misurano con la forza delle convenzioni e, ragionando di desideri, mettono in moto la macchina narrativa: «La seconda occasione», da Paginauno

Milton Avery, «Seated Figure», 1957

Milton Avery, «Seated Figure», 1957

Edith Wharton apparteneva a una generazione di mezzo, fra lasciti di una cultura di tipo vittoriano e modernità delle avanguardie, di lì a esplodere. Era figlia dell’aristocrazia newyorchese, e fin dall’infanzia passò lunghi soggiorni in Europa, attraversò l’Atlantico una sessantina di volte, per stabilirsi infine nei pressi di Parigi. Viaggiatrice instancabile – anche alla guida della sua automobile, con accanto ospiti illustri fra cui Henry James – da espatriata guardava alla «old New York» elitaria e conservatrice, e alle sue ipocrisie con distacco e ironia. Accade a New York Per altro verso, un matrimonio insoddisfacente, la separazione, altri legami, il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.