closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ecuador, primo processo per crimini di lesa umanità

Dittatura. A giudizio cinque ex militari

In Ecuador, è iniziato ieri un processo per delitti di lesa umanità: il primo nella storia del paese. La Corte nazionale di giustizia ha portato alla sbarra cinque accusati per crimini commessi tra il 1985 e il 1988. Secondo la Procura generale ecuadoriana, nel caso denominato «Vaca, Cajas, Jarrin», compaiono ex militari (generali e colonnelli) e un generale di polizia in pensione. Avrebbero fatto parte di una «struttura di repressione statale che, in forma sistematica e generalizzata, ha commesso crimini contro l’umanità». Le vittime sono Luis Vaca, Susana Cajas e Javier Jarrin, appartenenti al gruppo «Alfaro Vive Carajo», i cui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi