closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Ecco la nostra lotta per sindacalizzare i lavoratori Amazon»

Intervista. Stuart Appelbaum, segretario della Union in Alabama che prova a dare rappresentanza ai dipendenti attraverso un referendum

Una lavoratrice nel magazzino di Amazon a Goodyear, in Arizona

Una lavoratrice nel magazzino di Amazon a Goodyear, in Arizona

«Oggi è un giorno importante per il sindacato Amazon anche in Italia». Esordisce così Stuart Appelbaum, segretario nazionale della Retail, Wholesale and Department Store Union, il sindacato che da mesi si batte per ottenere il permesso a organizzare il lavoro nell’hub di Bessemer, Alabama, dove lavorano quasi seimila persone. Non è un compito facile: il referendum deve ottenere il 50% e Amazon ha cercato diverse strade per farlo fallire. Ad esempio si è cercato di costringere il voto negli stabilimenti, per facilitare l’intimidazione o si sono fatte circolare date false sulla finestra in cui era possibile votare: «Dicevano, dovete esprimere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi