closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Ecco la legge che impedisce la costruzione dei luoghi di culto

Regione Lombardia. Per impedire la costuzione di moschee, e per cercare lo scontro sul terreno del razzismo con la giunta Pisapia, Maroni & Co. approvano una legge palesemente anticostituzionale che di fatto impedisce la realizzazione di qualunque luogo destinato alla preghiera. Le comunità musulmane annuncaiano ricorsi, l'Anci prende le distanze e l'assessore ai servizi sociali di Palazzo Marino parla di "azione culturalmente odiosa e inopportuna in un momento come questo"

Il tweet di Gad Lerner non esaurisce l’argomento: “Con l’approvazione della legge anti moschee la Regione Lombardia conferma di essere governata da trogloditi”. Vero, ma poco consolante. L’ultimo obbrobrio partorito dalla giunta del leghista Roberto Maroni (con la complicità di Fi, Fdi e del Ncd che governa con il Pd) purtroppo torna utile per uno scopo tutto politico: servirà a preparare il terreno per le future campagne razziste e islamofobe delle destre radicali in vista delle prossime campagne elettorali. Nel mirino ci sono soprattutto le elezioni milanesi del 2016.   I “trogloditi”, infatti, guardano avanti e non si curano del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.