closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

È una infinita catena di morti: schiacciato al cantiere navale

Infortuni. Un operaio di 56 anni perde la vita a La Spezia. Salgono a 259 le vittime da inizio anno. I sindacati chiedono maggiori controlli e sanzioni più pesanti per le imprese inadempienti

La Spezia, il cantiere navale del gruppo Antonini dove ieri è morto Dragan Zekic, operaio croato di 56 anni f

La Spezia, il cantiere navale del gruppo Antonini dove ieri è morto Dragan Zekic, operaio croato di 56 anni f

È davvero un bollettino di guerra, che purtroppo non concede tregua: dopo l’incidente di domenica scorsa alle Acciaierie venete di Padova - quattro lavoratori ustionati, di cui tre gravissimi - ieri una morte ai cantieri navali Antonini di La Spezia. Un operaio di 56 anni, Dragan Zekic, croato, è rimasto schiacciato da una lastra di cemento: l’infortunio ricorda purtroppo, sia per il luogo che per le modalità, quello avvenuto alla Fincantieri di Monfalcone qualche giorno fa, dove a perdere la vita - ugualmente sotto un blocco di cemento - era stato un ragazzo di soli 19 anni, Matteo Smoilis. INIZIALMENTE...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.