closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Grillo: «È tutta colpa dei pensionati»

5 Stelle. Niente autocritica. Per il leader la sconfitta del M5S alle europee è dovuta a chi «non pensa ai propri nipoti»

Lasciare? Macché, Beppe Grillo non ci pensa neppure. Quelle sono cose che si dicono ai comizi ma di fare un passo indietro, come aveva promesso più volte, Beppe lo sconfitto non ci pensa nemmeno. Né lui, né il suo socio Casaleggio. E così dopo una notte passata insonne a pensare il da farsi, e in cui la tentazione di mollare tutto ci sarebbe anche stata, alla fine il leader si decide a parlare. Lo fa con un videomessaggio - ottimo per evitare domande imbarazzanti - che fa precedere sul blog dalla celebre poesia «If» di Kipling e da una canzone...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi