closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

È tregua nel Pd, Ma Renzi spara

Democrack. D’Alema? «Se parla lui cresco nei sondaggi». La Cgil? «Non mi preoccupa». Il premier attacca, la sinistra mantiene gli emendamenti. Sacconi insorge contro il reintegro per licenziamento disciplinare, ora il governo deve fare la mediazione della mediazione

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Tenere buone le minoranze Pd ma anche l’Ncd. Adesso Renzi dovrà trovare la mediazione della mediazione. All’indomani della direzione sul jobs act, il «punto di equilibrio» (versione renziana) ancorché precario raggiunto con le variegate anime delle minoranze Pd (in 20 hanno votato no, in 11 si sono astenuti) fa suonare l’allarme rosso a casa Alfano. Dorina Bianchi, vicecapogruppo alla camera, esprime «grande delusione» per il «passo indietro» sull’art.18. E Maurizio Sacconi, il relatore della legge a Palazzo Madama, fin qui un entusiasta del provvedimento, avverte: gli emendamenti che il governo dovesse presentare «in ogni caso non potranno essere la mera...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.