closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

In Mali è sempre più una guerra regionale

Boko Haram. Raid aerei e truppe del Ciad in territorio nigeriano

Mentre l’Unione africana attende il placet del Consiglio di sicurezza Onu per schierare una forza multinazionale di 7.500 uomini contro Boko Haram, sul terreno il conflitto coinvolge già gli eserciti di almeno quattro paesi: Camerun, Niger, Ciad e ovviamente Nigeria. Ma se i nigeriani hanno dato prova di stentare nell’arginare l’espansionismo territoriale dei jihadisti negli stati del nord-est, se il Camerun è entrato in azione solo quando i miliziani hanno oltrepassato il confine per attaccare guarnigioni militari e villaggi sul suo territorio, se il Niger sembra voler soprattutto evitare che Boko Haram minacci le miniere di uranio che alimentano l’industria...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.