closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

E poi arrivarono i popoli del mare

Una storia globale. Seconda tappa del viaggio nella globalizzazione, dalla Mesopotamia a Goldman Sachs. Tra il XV e il XII secolo a.C. Micenei e Ittiti, Ciprioti e Minoici, Cananei e Egiziani diedero vita ad una cultura raffinata e ad un sistema economico e sociale interconnesso. La crisi viene fatta risalire al 1177. La minaccia venne da Sicilia o Sardegna, forse dagli etruschi. E coincise con calamità naturali, terremoti e carestie. Caos e cambiamento: dall’età del bronzo si passerà progressivamente a quella del ferro

Raffigurazione della battaglia di Ramses III contro i Popoli del mare sulle pareti del tempio di Medinet Habu, in Egitto

Raffigurazione della battaglia di Ramses III contro i Popoli del mare sulle pareti del tempio di Medinet Habu, in Egitto

Il sistema di scambi descritto nel primo articolo di questa serie si svolge, tra alti e bassi, tra il Ventesimo e il Sedicesimo secolo prima della nostra era. Ma quasi subito dopo si afferma un nuovo scenario, che tocca un’area più vasta di quella precedente e vede un mondo più integrato e più sofisticato all’opera. Tradizionalmente, tra gli storici, si usa l’espressione di «prima globalizzazione» con riferimento a quel grande processo che, promosso dalle grandi potenze europee, si è svolto nell’Ottocento e che è andato in crisi con la Prima guerra mondiale. Ma alcuni studiosi del mondo antico sottolineano a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.