closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

E ora il Quirinale frena sul decreto

Legge elettorale. Per Renzi la strada della legge è ormai chiusa. Ma il Colle si augura che il dialogo riparta

Matteo Renzi, Sergio Mattarella e Paolo Gentiloni

Matteo Renzi, Sergio Mattarella e Paolo Gentiloni

«La legge elettorale è morta e a ucciderla sono stati i 5 Stelle», dichiara un’ora dopo la deflagrazione il relatore Emanuele Fiano. Che la responsabilità del fattaccio sia tutta del Movimento di Grillo è discutibile, sia perché il Movimento aveva dichiarato in anticipo le proprie intenzioni, sia perché una maggioranza già di per sé ampia e in più supportata da Forza Italia e Lega avrebbe dovuto garantire da sola la bocciatura dell’emendamento. Invece si è rivelata fitta di franchi tiratori. Anche che il capitolo sia definitivamente chiuso non è del tutto certo. Lo stesso Matteo Renzi, che pur scalpita per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.