closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

E ora, Edith Sitwell, ti taglio le mani

Riscoperte nell'arte: Percy Wyndham Lewis. Intorno al ritratto della scrittrice di Renishaw, realizzato dal vorticista inglese tra 1923 e '35, si consuma una storia di velenoso risentimento, con aspetti psico-sociali tipici del mondo ombelicale delle confraternite moderniste inglesi

Percy Wyndham Lewis,

Percy Wyndham Lewis, "Edith Sitwell", 1923-’35, Londra, Tate Britain

[caption id="attachment_508817" align="alignnone" width="620"] Percy Wyndham Lewis nel 1929, foto-ritratto di George C. Beresford[/caption]   Ai tre fratelli Sitwell una certa stravaganza venne trasmessa dal padre, Sir George, che spendeva in castelli e giardini ma si rifiutò di pagare un debito della consorte e la costrinse a subire tre mesi di galera. Costei, Lady Ida, dal canto suo non solo spendeva in maniera compulsiva ma vantando un nonno duca di Beaufort trovava ogni occasione per apostrofare i tre figli in tono seccato ricordando loro che lei era «nata meglio» di loro. I ragazzi crebbero inevitabilmente con una scarsa opinione dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.