closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Editoriale

È morto a Parigi K.S. Karol

È morto a Parigi Karol Kewes Karol, compagno di Rossana Rossanda.

K.S. Karol era nato a in Polonia, a Łódź, nel 1924.

Inviato de L’Express e de Le Nouvel Observateur ha scritto sul manifesto fin dal primo numero.

Già nella prima pagina del 28 aprile 1971 c’era una sua storica “corrispondenza dalle basi rosse di Mao”: Nelle risaie del Kiangsi a colloquio coi contadini sulla guerra indocinese e i rapporti con l’America.

Tra i suoi libri tradotti in italiano: La Polonia da Pilsudski a Gomulka (1959), La Cina di Mao, L’altro comunismo (1967), La guerriglia al potere. Itinerari politici della Rivoluzione cubana (1971), La seconda rivoluzione cinese (1974), Solik. Peripezie di un giovane polacco nella Russia in guerra (1985).

A Rossana un abbraccio forte dal collettivo del manifesto.