closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

E la «trojka» si trasformò in «istituzioni»

Sbilanciamo l'Europa. Dietro la trasformazione degli appellativi il trasferimento della questione greca dal piano tecnico-economico a quello politico

Contrariamente a quanto ribadiscono le facili ironie di molti, il cambiamento di nome della controparte (da "trojka" a "istituzioni") è uno dei grandi meriti di Alexis Tsipras in questi primi mesi di governo: dietro la trasformazione degli appellativi sta infatti il definitivo, esplicito trasferimento della questione greca dal piano tecnico-economico a quello propriamente politico, tramite il coinvolgimento al più alto livello della Commissione e dei governi di Francia e Germania (ché gli altri, incluso il nostro, contano poco o nulla). Indipendentemente dall'esito della trattativa ancora in corso, questo passo è stato di estremo rilievo non solo in quanto ha ridato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.