closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

In Brasile è in gioco la Patria Grande

Mondiali di calcio. Per l’inaugurazione la presidente Dilma Rousseff incassa il sostegno dei leader bolivariani e respinge le critiche della piazza. Ancora scontri a San Paolo e a Rio

«Cara compagna Dilma, non dubitiamo che Brasile 2014 sarà una vera festa di pace, tolleranza, diversità, dialogo e comprensione. E speriamo che il primo posto resti nella Patria grande». Questo l’augurio di Cristina Fernandez, presidente dell’Argentina, inviato tramite twitter alla sua omologa brasiliana. Un augurio di buon proseguimento sulla strada dell’integrazione latinoamericana per rinnovare il sogno del Libertador Simon Bolivar e della «Patria grande» appunto. Fra la decina di capi di stato che hanno partecipato all’inaugurazione dei Mondiali, quelli più impegnati nel «socialismo del XXI secolo», come l’ecuadoriano Rafael Correa o il boliviano Evo Morales hanno sottolineato questo aspetto. E...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.