closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

È il margine che si prende il centro

Bob Dylan con Andy Warhol

Bob Dylan con Andy Warhol

C’è una profonda giustizia poetica nel fatto che lo stesso giorno in cui perdiamo il premio Nobel Dario Fo, è Bob Dylan che viene premiato con il Nobel. Non si tratta solo di due «laureati» atipici, molti diversi dalla tradizione a volte paludata dell’istituzione Nobel. Ma di due artisti che cambiano il nostro rapporto con la parola anche intrecciandola con il suono, con la voce, con il corpo, con l’improvvisazione, con la performance - e che per questo sembrano estranei all’istituzione letteraria. Più ancora, sia Bob Dylan sia Dario Fo affondano le radici della loro creatività nel mondo delle culture...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi