closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Freccero: «Renzi? E’ il fanfanismo digitale»

Intervista. Carlo Freccero: l’ultimo Renzi è troppo incazzato, segno di debolezza. «La fase dell’espansione è finita. Questa Leopolda sembrava un meeting aziendale, di quelli dove ci si motiva l’un l’altro»

Carlo Freccero

Carlo Freccero

Carlo Freccero, il renzismo guascone e tutto sommato bonaccione dei ’gufi’ e dei ’rosiconi’ ora sembra cambiare passo: allusioni pesanti sulla Cgil, manganelli sugli operai di Terni. Sono meravigliato. Sin qui mi colpiva la differenza fra Renzi e Berlusconi a proposito del rapporto con la minoranza. Con Berlusconi nel nostro immaginario si instaura l’equazione fra democrazia diretta e dittatura della maggioranza. Per Berlusconi però la minoranza restava un corpo estraneo, privo di diritti, non riassorbibile: la sua era la lotta del Bene contro il Male. Renzi invece è inclusivo; per lui le minoranze sono recuperabili, possono sempre cambiare idea e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.