closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

E adesso anche Berlusconi accarezza l’idea del voto a giugno

La trattativa ora è possibile. Forza Italia temeva la bocciatura dei capilista bloccati. Grillo: «Si può andare al voto subito. E non faremo alleanze con nessuno»

La Consulta regala il suo semaforo verde a un nuovo Parlamento dei nominati e il verdetto imprime per ciò stesso un’accelerazione secca verso il voto anticipato. Il tam tam dei renziani è iniziato un nanosecondo dopo la sentenza. «Si sono create le condizioni per andare a votare subito», si esalta il capo dei deputati Pd Rosato. Quindi illustra il percorso: «Noi proponiamo il Mattarellum. Se c’è una disponibilità bene. Altrimenti le due leggi per Camera e Senato sono già armonizzate. Sono due leggi omogenee a forte impianto proporzionale». Non è vero naturalmente, più che armonizzate le due leggi uscite fuori...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.