closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

E a Trapani si rischia il ballottaggio tra due inquisiti

Amministrative. Alle urne tra arresti, ricorsi e prescrizioni: guerra all'ultimo elettore tra Antonio D'Alì e Fazio. In questo clima hanno qualche chance in più i Cinquestelle: «Votate un onesto»

Antonio D'Alì, uno dei candidati alla poltrona di sindaco di Trapani

Antonio D'Alì, uno dei candidati alla poltrona di sindaco di Trapani

Prima del terremoto giudiziario, a Trapani già li davano al ballottaggio i due ex amici che hanno imperato nel Pdl di Silvio Berlusconi, ora acerrimi rivali: il senatore di Forza Italia Tonino D’Alì e il deputato regionale ed ex sindaco Girolamo Fazio. Ma le inchieste della Dda e della Procura di Palermo piombate sui due politici hanno riaperto i giochi, anche se continuano a essere in tanti a pronosticare un testa a testa tra D’Alì e Fazio, nonostante le indagini dei magistrati. Questione di curricula e di consensi. Su entrambi, che dopo lo shock iniziale hanno continuato a fare campagna...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.