closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Due donne uccise in banlieu. L’Isis rivendica ma si indaga il movente familiare

Francia. TRAPPES GIÀ SOTTO L’OCCHIO DELL’INTELLIGENCE PER RISCHIO TERRORISMO. ALTA LA DISOCCUPAZIONE TRA I GIOVANI

Un uomo armato di coltello ha aggredito e ucciso la madre e la sorella a Trappes, nella banlieu ovest di Parigi. Una terza persona è rimasta ferita nell'agguato. L'assalitore, Kamil S. di 35 anni, è stato poco dopo freddato nell'intervento dei corpi speciali della Gendarmerie. Nelle prime ore successive al fatto è stata presa in considerazione la matrice terroristica. Tramite i suoi canali di comunicazione, infatti, lo Stato Islamico aveva prontamente dichiarato che l'esecutore dell'aggressione era un combattente Isis. L'uomo, era già stato segnalato nel 2016 alle forze dell'ordine per apologia pubblica di terrorismo. Tuttavia le prime indagini non hanno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.