closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Due donne, due solitudini

Al cinema. Nelle sale l'opera prima di Suranga Deshapriya Katugampala «Per un figlio»

K. Fernando e J. Wijesekara

K. Fernando e J. Wijesekara

Due madri. Due solitudini. Sono i poli da cui si dipana Per un figlio, opera prima di Suranga Deshapriya Katugampala, una storia di riflessi, di specularità, da cui viene escluso il terzo elemento possibile: «due donne». Già perché le protagoniste, Sunita (Kaushalya Fernando), badante cingalese e l’anziana signora invalida (Nella Pozzerle) di cui si occupa sono viste, e rappresentate, soltanto in una dimensione «maternale», che pure nella distanza della loro condizione le fa sentire vicine. La prima con un figlio adolescente che la detesta perché il lavoro l’ha costretta a allontanarsi da lui. La seconda che ai figli ha dedicato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.