closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Dub Inc, scrittura ribelle e ritmi in levare

Note sparse. Il settetto di Saint Etienne pubblica un nuovo album Millions

Dub Inc

Dub Inc

Resta la scrittura ribelle dei due cantanti, Aurélien «Komlan» Zohou e Hakim «Bouchkour» Meridja, che si fa a tratti più introspettiva, allusiva, analogica. Come in Inès, la cui chiave è l’imprevedibilità, inizia con voce e chitarra per poi finire diversamente, un brano in cui i sentimenti della protagonista vengono filtrati in controluce, attraverso la lente sensibile dell’autore, con la condizione delle donne nel mondo islamico. Come in À tort au à raison, un’alchimia solare e imprendibile, con la kora a dare colore, dove risuonano le difficoltà di crescere senza un padre in un ambiente ostile, che indugia inaspettatamente su una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.