closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Draghi prende tempo, la variante Omicron no

I dati sono tratti. Misure restrittive saranno decise dopo i risultati della nuova indagine, partita in ritardo

Milano, in fila per il tampone

Milano, in fila per il tampone

Per fermare la girandola di ipotesi sulle nuove restrizioni, ieri è intervenuto direttamente il premier Mario Draghi: «Nulla ancora è stato deciso: le decisioni verranno prese sulla base dei dati dell’ultimo sequenziamento per vedere la velocità di diffusione di Omicron», ha detto incontrando i giornalisti dopo il colloquio romano con il neo-cancelliere tedesco Olaf Scholz. Rimandare tutto alla cabina di regia di giovedì 23 dicembre serve soprattutto a prendere tempo. La nuova «indagine rapida» per la stima della diffusione delle varianti virali, i cui risultati sono attesi tra oggi e domani, non aggiungerà molto. Scoprire che la variante Omicron si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.