closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Draghi le difficoltà potrebbe trovarle proprio a Bruxelles

Mario Draghi

Mario Draghi

A Roma, dall’alto dei 209 miliardi di finanziamenti europei, il Presidente del consiglio incaricato Mario Draghi ha conquistato tutti. E’ impressionante la rapidità con cui lo spazio politico per sovranismi e populismi si è dissolto, non appena l’austerità europea ha lasciato il posto a una politica espansiva, con una guida competente. Il largo consenso intorno al prossimo governo Draghi si fonda su tre spazi di manovra che l’Italia ha ottenuto dall’Unione europea. Innanzi tutto le risorse di Next Generation Eu, il primo strumento di politica fiscale comune dell’Europa, conquistato – ricordiamolo – con un impegno importante di Giuseppe Conte, Roberto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi