closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Draghi inedito: “Favorire le assunzioni, non i licenziamenti”

Inedite dichiarazioni del presidente della Bce, Mario Draghi, che ieri per un attimo è sembrato quasi un difensore dell’articolo 18. «Le riforme del mercato del lavoro devono rendere più facile per le aziende assumere giovani ma non più facile licenziarli», ha detto il governatore. «L’Italia – ha proseguito Draghi – è stata così tanto in recessione che non è stato un problema per le imprese licenziare». Come a dire insomma che non ci sarebbe bisogno di riformare l’articolo 18, perché a fronte delle crisi, gli imprenditori hanno già i mezzi per licenziare. Commentando le riforme del lavoro, il presidente della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.