closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Draghi è ottimista: con i 40 miliardi tornerà la crescita

Il Decreto. Il premier illustra il Sostegni bis. Sul capitolo del lavoro compromesso con Orlando. «Divisioni? Finora spesso ce l’ho fatta». Durissima la risposta sul Quirinale: «Improprio che si discuta del capo dello Stato quando è in carica»

Il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa

Il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa

Via al dl Sostegni bis. Con una sola novità essenziale rispetto alle numerose anticipazioni dei giorni scorsi: una norma anti licenziamenti introdotta all’ultimo momento, nel cdm di ieri, su proposta del ministro del Lavoro Orlando. Prevede la proroga del blocco dei licenziamenti fino al 28 agosto per le aziende che chiederanno le casse Covid entro la fine di giugno. Inoltre, dal primo luglio, le aziende che ricorrono alla cassa integrazione ordinaria non dovranno pagare addizionali purché non licenzino. Proprio i licenziamenti sono la principale incognita del futuro prossimo. Lo stesso Draghi, nella conferenza stampa al termine del cdm, si mostra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi