closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Draghi: «Dopo Pasqua scuole aperte». Ma alla Lega non basta

Nuovo dl Covid. Fino al 30 aprile niente zone gialle ma si rientrerà in aula fino alla prima media in zona rossa. Obbligo vaccinale per i sanitari: «Ci sarà un decreto»

Protesta No Dad a Montecitorio, Roma

Protesta No Dad a Montecitorio, Roma

Cabina di regia lampo ieri mattina per prorogare le restrizioni attualmente in vigore fino al 30 aprile e sancire la ripresa della scuola in presenza dopo Pasqua, anche in zona rossa, fino alla prima media. Niente zone gialle, ristoranti e bar aperti solo per l’asporto. Salta la riapertura di cinema e teatri, prevista per oggi. Scostamento di bilancio per i nuovi ristori a metà aprile. Meno di un’ora di riunione tra il premier Mario Draghi e i ministri Roberto Speranza, Daniele Franco, Giancarlo Giorgetti, Stefano Patuanelli, Dario Franceschini, Maria Stella Gelmini, Elena Bonetti, Patrizio Bianchi, più i rappresentanti del Cts...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi