closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Dove va l’Ansa?

Ri-mediamo. L’agenzia nata nel gennaio del 1945 su proposta dei quotidiani delle maggiori forze della Resistenza si trova nel mezzo di un passaggio grave e cruciale

L’Agenzia nazionale stampa associata - più nota con l’acronimo Ansa - nacque nel gennaio del 1945 su proposta dei quotidiani delle maggiori forze della Resistenza. Vale a dire l’Unità, Il Popolo e l’Avanti, cui si associarono L’Italia libera, La Voce Repubblicana e Risorgimento Liberale. Prendeva autorevolmente il posto della vecchia agenzia Stefani, legatasi al regime. Non per caso, la scelta della governance, come si direbbe oggi, fu peculiare e coraggiosa: una cooperativa di giornali, indipendente dai governi e da questa o quella cordata finanziaria. Ecco, purtroppo la situazione di oggi non è affatto felice, essendo esplosa una crisi iniziata da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi