closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Dove nasce la «riforma» renziana

Costituzione. L’assuefazione al presidenzialismo e il mito del decisionismo (riformista)

Diciamo tutti Renzi, ma la storia di questo referendum e di questa orribile riforma costituzionale è molto più complessa e dovremmo tenerla ben presente. Renzi e i suoi arrivano buoni ultimi dopo una lunga storia di forzature e modifiche striscianti, sfornano il loro disegno «riformatore» non solo sulla scorta di una serie di precedenti, ma anche, soprattutto, sullo sfondo di un insistente ritornello che ha di fatto, nell’arco di alcuni decenni, impiantato nella testa degli italiani alcune certezze. Infondate, ma irrefragabili. Fondamentale è l’idea (strategica nelle ideologie autoritarie) che il parlamento sia sede di dibattiti inconcludenti, e causa di ritardi,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi