closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Doreen Massey e la natura cangiante dello spazio

Ritratti. La scomparsa della geografa che indagò sulla globalizzazione

Doreen Massey è stata una delle più lucide, coerenti intellettuali della new left anglosassone, anche se l’accostamento a questo variegato gruppo teorico-politico l’avrebbe fatta sorridere, dato che nella sua vita intellettuale ha sempre privilegiato l’indagine dei punti di frizione e le contraddizioni che la realtà manifesta rispetto a astrazioni che vengono sovrapposte alla, appunto, realtà. La notizia della sua morte è stata data con discrezione, come discreta è stata la sua vita, anche se non ha mai smesso di partecipare alla discussione pubblica, scrivendo articoli e partecipando a trasmissioni radiofoniche e televisive. Una «accademica» però schierata, come testimonia il suo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.