closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Dopo lo sfogo di Obama, tutti contro Hillary

Stati uniti. Le parole del presidente sulla Libia e sull’intervento del 2011 riaccendono il dibattito sulla politica estera

Hillary Clinton e Obama

Hillary Clinton e Obama

Mentre il Pentagono prepara i piani per un nuovo intervento in Libia, le dichiarazioni di Obama nella lunga intervista rilasciata a The Atlantic, sull’opportunità dell’intervento del 2011 nella stessa regione, non potevano, prevedibilmente, cadere nell’indifferenza. Obama aveva puntato il dito specialmente su Regno unito e Francia. Il presidente ha usato parole dure; tuttavia il portavoce del consiglio di sicurezza nazionale, Edward Price, è stato rapido nel rassicurare Londra sul fatto che gli Stati uniti continuano ad apprezzare i contributi del britannici sugli obiettivi comuni per la sicurezza nazionale e la politica estera, obiettivi che riflettono un rapporto che è stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.