closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Dopo le regionali Zingaretti scioglierà il Pd, ma anche no

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti

In vista del conclave dem nell’abbazia di San Pastore nel Retino, Nicola Zingaretti rilancia, in un colloquio con Massimo Giannini su Repubblica, l’idea di un partito nuovo, aperto, che potrebbe anche cambiare nome. Dopo la vittoria di Bonaccini in Emilia-Romagna, prevede ottimisticamente il segretario che più che altro gioca d’anticipo rispetto a una tutt’altro che impossibile sconfitta, «cambio tutto: sciolgo il Pd e lancio il nuovo partito», si spinge in avanti. O meglio, corregge, il «partito nuovo», che passerà attraverso il congresso (già deciso all’ultima direzione) «con una proposta politica e organizzativa di radicale innovazione e apertura alla società e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.