closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Dopo le proteste Pfizer limita il ritardo: solo una settimana

Vaccini. La Big pharma prova a rassicurare l’Ue: i lavori al sito belga di Puur «permetteranno di aumentare le capacità di produzione in Europa e di rispettare gli impegni dal 25 gennaio»

All’interno del laboratorio Pfizer/BioNTech di Puurs, in Belgio

All’interno del laboratorio Pfizer/BioNTech di Puurs, in Belgio

Mezzo passo indietro di Pfizer-BioNTech dopo le proteste e l’indignazione degli europei in seguito all’annuncio, venerdì, di «fluttuazioni nel calendario delle ordinazioni e delle consegne», per cui sarebbero state ridotte le dosi prodotte per la Ue, rispetto alle quantità stipulate, per 3-4 settimane, facendo planare il rischio di penuria di vaccini. In un comunicato, la società Usa e il laboratorio tedesco assicurano che è in atto un «piano che permette di aumentare le capacità di produzione in Europa e di rispettare gli impegni dal 25 gennaio». Il ritardo, quindi, dovrebbe limitarsi a una settimana, per poi «fornire molte più dosi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.