closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Dominique Fils-Aimé e la «rivoluzione dell’anima»

Note sparse. «Three Little Words», musica senza frontiere nel disco che chiude la trilogia dell’artista canadese

Dominique Fils-Aimé

Dominique Fils-Aimé

«Home To Me rappresenta quel processo interno che attraversiamo tutti quando valutiamo le nostre vite e azioni, chiedendoci se siamo fermi o se stiamo andando avanti. Veramente credo che ci stiamo evolvendo nella giusta direzione, ma ci vuole tempo. Come gli alberi, la nostra società cresce lentamente, il che rende difficile vedere ad occhio nudo il cambiamento, che richiede tempo e molte generazioni che si relazionino a vicenda. Non possiamo vedere come influenziamo il mondo circostante perché è come un occhio che cerca di guardarsi senza uno specchio», così Dominique Fils-Aimé, artista sempre interessante da ascoltare, presenta uno dei brani...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi