closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Docenti a rischio deportazione nella «Buona scuola» di Renzi

Precariato. Sono iniziate le procedure per l’assunzione dei 102.734 precari della scuola. Dureranno fino al 14 agosto. La denuncia della Flc-Cgil: "Per molti di loro c'è il rischio di una "deportazione forzata". Decine di migliaia saranno costretti a trasferirsi da Sud a Nord in cambio di un modesto stipendio fisso

Sono iniziate le procedure per l’assunzione dei precari della scuola. Dureranno fino alle 14 del 14 agosto. Da ieri i docenti candidati ai 102.734 posti messi a bando dovranno caricare un modulo sul sito del ministero dell'Istruzione (Miur) per partecipare alle cosiddette «fasi B e C» del reclutamento della «buona scuola». In queste ore si stanno svolgendo le procedure per assumere la quota dei docenti destinati al turn-over e dei vincitori del «concorsone» del 2012 per un totale di 36.627 persone. Tutti gli altri rischiano la deportazione. Si tratta di decine di migliaia di professori, molti dei quali con famiglie...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.