closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Dj Fabo, Mattarella tace. Gentiloni si sottrae: «Decida il parlamento»

Fine vita. Il presidente della Repubblica interviene al Quirinale in occasione della Giornata delle malattie rare ma non fa alcun cenno al caso dell'uomo che ha dovuto espatriare per darsi una morte dignitosa. Il presidente del Consiglio si è detto addolorato ma ci ha tenuto a precisare: "La Camera è tenuta a pronunciarsi sul testamento biologico e non sull'eutanasia"

Sergio Mattarella ieri ha detto qualcosa di importante. “Nessun malato, ovunque, ma particolarmente nella nostra Repubblica, deve sentirsi invisibile o dimenticato. E’ da come una società affronta i problemi di chi è più fragile che si misura la sua vera forza”. Un duro atto d’accusa? Mica tanto. Il tono è solenne, l’appello del tutto condivisibile, peccato solo che il presidente della Repubblica stava parlando d’altro: la legge sul testamento biologico ferma da anni in Parlamento non c’entra nulla. Ognuno può interpretare le sue parole come meglio crede, ma il messaggio di Sergio Mattarella non contiene alcun riferimento a dj Fabo,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.