closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Dissenso in moto a sei mesi dal golpe. Hrw: «Embargo globale al Myanmar»

Asia. La protesta contro la giunta a Mandalay. Intanto monta l'allarme Covid: il paese è un focolaio. Ma i militari requisiscono i vaccini e li tengono per sé

Protesta in Myanmar contro la giunta

Protesta in Myanmar contro la giunta

A sei mesi esatti dal golpe che il primo febbraio scorso ha ripristinato il potere militare in Myanmar, ieri piccoli gruppi di studenti hanno sfidato la giunta percorrendo in moto le strade di Mandalay, la capitale storica del Paese e dove è iniziata la rivolta contro i soldati di Tatmadaw: sventolavano bandiere rosse e verdi e inneggiavano alla lotta senza quartiere. NELLE STESSE ORE Human Rights Watch chiedeva ai governi del mondo di muoversi contro i responsabili di crimini contro l’umanità: «La giunta del Myanmar ha risposto alla massiccia opposizione popolare al golpe con uccisioni, torture e detenzioni arbitrarie di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.