closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Disgelo in Svezia e Norvegia

Fuori luogo. Di recente si sono avuti in entrambi i Paesi alcuni segnali di disponibilità a un cambio delle politiche in vigore

Svezia e Norvegia sono notoriamente rimaste arroccate sul proibizionismo duro e puro, con la penalizzazione del possesso di droghe per uso personale e del loro consumo e con più di un intralcio alle misure di riduzione del danno (Rdd). Nel suo intervento al recente Ungass 2016, il ministro della sanità norvegese Bent Hoie ha ribadito l’appoggio al mantenimento dello status quo, alla intangibilità delle convenzioni internazionali, alla tolleranza zero. In Svezia, la Rdd è considerata da buona parte dei politici nazionali e locali come un incentivo a drogarsi, in barba alle evidenze scientifiche che ne dimostrano l’efficacia. Vi sono qua...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi