closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Disfatta politica, morale e militare per l’Occidente

Missione fallita. In guerra non vince sempre il più forte; o meglio, la forza non si misura solo col numero dei soldati, o il «peso» e la tecnologia delle armi. In guerra vince chi riesce a creare un equilibrio tra motivazioni, risorse, obiettivi; tra lo spazio e il tempo; tra i costi e i benefici della lotta.

Combattenti talebani a un check point nei pressi dell'ambasciata Usa di Kabul, precedentemente controllato dai soldati statunitensi

Combattenti talebani a un check point nei pressi dell'ambasciata Usa di Kabul, precedentemente controllato dai soldati statunitensi

Abbiamo davanti gli occhi le immagini della «liberazione» di Kabul: i talebani che entrano vittoriosi in città vent’anni dopo l’inizio della Long War; l’inviata della Cnn Clarissa Ward, coperta con lo chador di fronte all’ambasciata americana abbandonata, che dice «non avrei mai creduto di essere testimone di scene del genere nella mia vita»; gli afghani che avevano sperato in un futuro diverso, compromessi con il governo amico dell’Occidente, ammassati sulle scalette di aerei che non partiranno mai. Sguardi e voci che chiedono - ai compagni attorno, alla propria coscienza, al primo straniero che passa - come sia potuto accadere. Da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.